Selezione e graduatoria dei candidati

La commissione definita per l’Area Erasmus di Psicologia ha l’incarico di attribuire un punteggio complessivo ad ogni candidato, al fine di realizzare una graduatoria e assegnare così i periodi di mobilità a disposizione. Il massimo punteggio complessivo conferibile è pari a 250 punti, così suddivisi:

  • Punteggio di merito (fino a 100 punti): basato sull’esito degli esami sostenuti e registrati nel libretto online entro la data del 13 marzo 2015 e sull’esito del precedente ciclo di laurea triennale (esami e voto di laurea), se presente.
  • Punteggio di valutazione delle competenze linguistiche (fino a 50 punti): basato sull’autocertificazione, sulle certificazioni linguistiche internazionali, e sul superamento dell’esame di lingua inglese.
  • Punteggio di valutazione della motivazione personale ed accademica (fino a 50 punti): basato su quanto descritto nella Scheda Candidato e sull’eventuale colloquio.
  • Punteggio bonus di priorità (50 punti): basato sulla presenza (0 punti) o assenza (50 punti) di precedenti periodi Erasmus durante l’attuale ciclo di studio.

Nei rari casi di parità di punteggio complessivo, ha la precedenza il candidato con maggiore anzianità di carriera universitaria. In caso di ulteriore parità, ha la precedenza il candidato con età anagrafica più elevata.