Iscrizione online agli appelli

Appelli d'esame

Tramite questo LINK si può consultare l'elenco esaustivo degli appelli definiti a sistema con la possibiltà di ricerca per facoltà / dipartimento, corso di studio, docente etc.. Le date  degli appelli saranno inserite in Esse3 e consultabili nella pagina personale dello studente.

Istruzioni per l'iscrizione agli appelli tramite la piattaforma Esse3

A partire da gennaio 2011 l'iscrizione agli esami  avviene all'interno dell'Area Riservata alla quale ogni studente può accedere attraverso il sito dell'Ateneo e utilizzando le credenziali che gli sono state fornite dall'Ateneo (Nome utente: codice fiscale in lettere maiuscole; Password: password personale dei servizi di Ateneo in lettere maiuscole). Le credenziali sono quelle per accedere ai Servizi di Ateneo (servizio Wi-Fi, accesso ai PC delle Aule Informatiche) e non più quelle per accedere alla casella di posta elettronica. In questa pagina maggiori informazioni e link per tutorial.

Chi avesse smarrito le credenziali può recuperarle alla seguente pagina web: https://mitch.unipv.it:4443/password/ (occorre digitare il codice fiscale e premere “Invia”, il sistema manderà le credenziali all’indirizzo di posta elettronica dell’ateneo).

Le iscrizioni agli appelli saranno possibili dal ventesimo al secondo giorno precedente la data dell'appello. Gli studenti iscritti all’appello e che poi non intendono sostenerlo DEVONO cancellare l’iscrizione in tempo utile. In caso contrario possono essere sottoposti, a discrezione del docente, al salto del successivo appello .   

Condizione necessaria per l'iscrizione agli appelli d'esame secondo le nuove procedure è l'avvenuta compilazione del Piano di studi.

Per potersi iscrivere agli appelli d'esame è fatto obbligo di compilare il questionario di valutazione dei singoli insegnamenti. La compilazione del questionario avviene dal libretto on line, a cui si accede con le credenziali fornite a ogni studente. Le istruzioni per la compilazione sono disponibili alla pagina web: http://www.unipv.eu/on-line/Home/Navigaper/Studenti/articolo3669.html.

Gli studenti:

  • iscritti al vecchio ordinamento di laurea quadriennale (o quinquennale per Psicologia) ante D.M. 509
  • iscritti ai corsi singoli

per iscriversi all’esame dovranno prendere contatto direttamente con il docente (tramite email reperibili quì). Il docente verbalizzerà i voti di questi studenti su un registro cartaceo.

Accettazione esiti degli esami

Il docente pubblicherà tutti gli esiti degli esami nella Bacheca esiti (il sistema invierà una mail all’indirizzo di posta elettronica dello studente per avvisarlo); lo studente (dal menu Esami - Bacheca esiti) dovrà accedere alla Bacheca esiti per verificare il voto e avrà 5 giorni (solari, quindi inclusi sabato e domenica) di tempo per accettare/rifiutare il voto (selezionando l’icona del voto, e accettando o rifiutando il voto). In caso di silenzio entro i cinque giorni il voto si considera accettato e verrà registrato a carriera.

Il docente, in caso di esami orali, può decidere di registrare il voto sul libretto cartaceo immediatamente dopo l’esame, chiedendo allo studente se lo accetta o rifiuta. Si consiglia comunque allo studente di accedere alla bacheca esiti per verificare che il voto sia corretto (perché sarà quel voto che verrà registrato a carriera).

Gli studenti in possesso del libretto cartaceo devono continuare a farsi registrare il voto ottenuto anche su quel supporto.


DOMANDE FREQUENTI

  • Non riesco a visualizzare la data di appello e/o ad iscrivermi, perché?
    Condizione necessaria per l'iscrizione agli appelli d'esame sono l'avvenuta iscrizione all'anno in corso e la corretta compilazione del Piano di studi: lo studente deve avere presentato il piano di studi per l’anno corrente e la Segreteria Studenti lo deve aver attuato: per prenotarsi agli appelli, è necessario che gli insegnamenti siano presenti nel libretto digitale dello studente e che l’attività didattica a libretto sia in stato “Frequentato” (per I semestre da gennaio, per II semestre da giugno anche se lo stato Frequentato compare già dal primo semestre). In sostanza non ci si può iscrivere ad un appello il cui periodo di lezioni non si è ancora tenuto, anche se si è studente non frequentanti.
    Se non si riesce a visualizzare la data di appello di un esame, l’ipotesi più probabile è che ci siano stati problemi con la compilazione del piano di studi oppure che la situazione dello studente risulti irregolare per ritardi nel disbrigo delle pratiche di trasferimento. In questo caso, lo studente deve contattare la Segreteria Studenti.
    Eventuali ritardi nel pagamento delle tasse non pregiudicano né la visualizzazione degli appelli né la prenotazione all’appello, ma fintantoché non viene sanata la situazione l'esame non risulterà verbalizzato.
    Le iscrizioni agli appelli saranno possibili dal ventesimo al secondo giorno precedente la data dell'appello. Pertanto, se si è al di fuori di questa “finestra” di prenotazione, non ci si può iscrivere.
  • Visualizzo il mio voto sulla Bacheca Esiti, ma è sbagliato. Che cosa devo fare?
    Nel caso in cui i 5 giorni di accettazione/rifiuto NON siano già trascorsi, lo studente deve contattare il docente e segnalare l’inesattezza. In questo modo il docente, previa opportuna verifica, potrà modificare il voto e ripubblicarlo.
    Se il docente risultasse non reperibile entro i 5 giorni, a questo punto lo studente dovrà rifiutare il voto prima della scadenza del quinto giorno: in questo modo il docente non potrà verbalizzare un voto sbagliato.
    Dopo aver rifiutato il voto, è necessario contattare il docente e segnalargli l’errore. Il docente provvederà a rimediare e attribuire il voto corretto.
    Nel caso in cui i 5 giorni di accettazione/rifiuto fossero già trascorsi ma il docente non avesse ancora verbalizzato, è necessario contattare con urgenza il docente.
  • Mi è stato attribuito e verbalizzato un voto sbagliato. Come devo agire?
    Se ci si accorge di un errore nella verbalizzazione del proprio esito, bisogna contattare con massima urgenza il docente, il quale provvederà a richiedere l’annullamento della registrazione presso la Segreteria Studenti e a inserire una nuova verbalizzazione in collaborazione con personale addetto.
  • Sta passando troppo tempo tra la data dell’esame e la verbalizzazione del mio voto. Che fare?
    Se il voto di un esame è stato correttamente pubblicato sulla bacheca esiti ed è stato accettato dallo studente (anche nel caso di semplice silenzio-assenso), il responsabile del travaso della valutazione sul libretto elettronico dello studente è il docente: quest'ultimo deve infatti provvedere ad apporre la firma digitale che permette al sistema di confermare il voto. In caso di ritardi nella visualizzazione dell'esito sulla propria carriera, contattare il docente per sollecitarlo della registrazione.
  • Il docente sostiene di aver verbalizzato il mio voto, ma non compare nella mia carriera. Che cosa posso fare?
    Se uno studente non è in regola con il pagamento delle tasse, il voto verbalizzato non compare nella sua carriera (rimane in "stand-by). Pertanto è lo studente deve innanzitutto regolarizzare la propria posizione debitoria e successivamente inviare scansione del pagamento effettuato al FILO DIRETTO (o consegnare copia del pagamento di persona in segreteria studenti), in modo che possa essere effettuato  l’aggiornamento dei dati a carriera. Successivamente a tali passi, il voto dell'esame che era in stand-by, automaticamente comparirà nell'area riservata.
    Se lo studente non dovesse essere in posizione debitoria allora deve contattare la Segreteria Studenti per ulteriori controlli.
  • Il mio problema non rientra nella casistica qui esposta. Come posso risolverlo?
    Per qualsiasi problema che non rientri nella casistica delle FAQ, o di cui si trovi risposta nel tutorial, contattare la Segreteria Didattica della sezione di Psicologia Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. . Si prega di specificare nel messaggio di posta elettronica il proprio numero di matricola e i codici degli esami ed eventualmente la data dell’appello per i quali si chiede assistenza.