Dettaglio docente

Il mercoledì mattina, solo previo appuntamento tramite email al docente.

Studio docente p.zza Botta 6.

Laureatosi in Medicina presso l’Università di Pavia nel 1979 (110 e lode), specializzato in Neurologia nel 1983 (50/50 e lode) e in Psichiatria nel 1988 (50/50 e lode), ha svolto per alcuni anni attività clinica come neurologo (borsista universitario) presso il Centro Cefalee dell’Università di Pavia, quindi ha lavorato dal 1983 al 1986, come medico psichiatra, in istituzioni residenziali (Istituto Fatebenefratelli di S. Colombano al Lambro) e dal 1986 al 2000 nelle strutture territoriali dell’Azienda Sanitaria Locale di Pavia deputate alla cura dei disturbi mentali. Per quattro anni, a partire dall’Anno accademico 1995/96, è stato docente a contratto di Psicologia Dinamica presso l’Università di Parma, mentre dal 2001/02 ha assunto l’incarico di insegnamento di Psicologia Dinamica presso il Corso di Laurea in Psicologia dell’Università di Pavia, dove svolge a tutt’oggi i corsi di  Psicologia Dinamica (triennio di base) e  di Psicodinamica (biennio specialistico). È titolare dell’affidamento del corso di Neuropsicoanalisi dall’anno accademico 2012-2013 presso il Corso di Laurea in Psicologia dell’Università di Pavia. Ha insegnato anche presso la Scuola di Specializzazione in Psicologia del Ciclo di Vita dell’Università di Pavia.

Ha insegnato dall’Anno Accademico 1994/95 al 2001/02  presso la Scuola di Specializzazione in Psichiatria dell’Università di Pavia e dal 1999/00 al 2001/02 al corso di Diploma Universitario, indi di Laurea triennale, per terapisti della riabilitazione psichiatrica.

Ha compiuto un iter formativo psicoanalitico consistente in due analisi personali a frequenza quadrisettimanale (tre anni con un membro associato S.P.I. e cinque anni con una analista con funzioni di training S.P.I.), ha frequentato dal 1982 vari gruppi di supervisione e/o formazione teorica condotti da Psicoanalisti della S.P.I (A.Ferro, D. Vallino, M. Viola), dal profes­sor J.Cremerius (Membro I.P.A.) de­ll'Un­iversità di Friburgo ed ha effettuato una supervisione personale con un analista S.P.I. con funzioni di training (G. Di Chiara)  dal 1999 al 2001.

E' stato accettato come Membro Aggregato nel 1995 dalla Asso­ciazione Studi Psicoanalitici (ASP) di Milano e nel 2005 ha richiesto e ottenuto la qualifica di socio ordinario della stessa Associazione. Attualmente è membro del consiglio direttivo di tale associazione.

E' stato inserito, alla sua istituzione, nell’elenco degli Psicoterapeuti abilitati, secondo le vigenti disposizioni di legge e svolge attività clinica come psicoterapeuta psicoanalitico libero professionista a Pavia.

Dal 1998 al 2006 ha partecipato alle riunioni del gruppo interdisciplinare "Psicoanalisi e Bioetica"  avviato  presso il Centro Milanese di Psicoanalisi della S.P.I.

Dall’anno 2005 fa parte del corpo docente dell’Istituto Ricerche di Gruppo, Psicologia Generativa (IRG), di Lugano, ove svolge attività seminariale, didattica e di supervisione clinica presso la Scuola di Formazione in Psicoterapia.

E’ stato supervisore presso la comunità di II accoglienza per minori in stato di disagio a Suardi (Pavia) da giugno 2005 a settembre 2007.

Dal 2007 al 2012 ha svolto attività di supervisione clinica presso il Servizio ambulatoriale Medico-Psicologico dell’Organizzazione Sanitaria Cantonale di Bellinzona.

Ha partecipato negli anni 2004 e 2005 al Gruppo Psicoanalisi e Violenza attivato presso la sede milanese dell’ASP e dal 2005 al gruppo omonimo attivato presso il Centro Psicoanalitico di Bologna della SPI.

Ha insegnato Psicologia Generale presso il Corso Clinico della Scuola di Psicoterapia dell’Associazione Italiana Psicoterapia Psicoanalitica Infantile (AIPPI) di Milano (anno 2007/2008 e anno 2009/10) e Teoria Psicoanalitica al Post-Graduate Diploma/Master in Psychoanalytic Observational Studies University of East London – Tavistock Clinic c/o AIPPI Milano, negli Anni 2007/08; 2008/09; 2009/10; 2010/11; 2011/12.

Nel 2010 ha insegnato presso la Scuola Clinica di Psicoterapia dell’ IIPG (Istituto Italiano Psicoterapia di Gruppo) di Milano.

Dal 2011/12 è docente presso il Master in Studi e Applicazioni dell’Osservazione Psicoanalitica del Centro Studi per le Psicoanalisi Contemporanee di Milano.

Ha organizzato, a Pavia, con S. Vegetti Finzi, F. Petrella, D. Scotto di Fasano, il Convegno Internazionale Italo Argentino "Insegnare e Curare", 9/10 febbraio 2001 (al quale ha partecipato in qualità di discussant dei dott. J. Garcìa Badaracco e G. Di Chiara nella sezione "Sindromi Psicosociali"). Ha partecipato alla organizzazione, nell’anno accademico 2003/2004 del Seminario Internazionale L’interpretazione della colpa, la colpa dell’interpretazione, 21.11.2003, presso l’Aula Magna del Collegio Ghislieri, ove è stato presente in qualità di relatore e chairman.

Ha organizzato e curato l’attivazione, con D. Scotto di Fasano, dei cicli di Seminari nati dalla collaborazione tra i Dipartimenti di Filosofia e di Psicologia dell’Università di Pavia e il Collegio Ghislieri (nel 2001, Psicoanalisi e mondo contemporaneo; nel 2002, Il romanzo familiare nel terzo millennio; nel 2003, Diventare grandi: paure, sogni, angosce, speranze; nel  2004, In-differenza come valore tra omologazione e identità; nel 2005, Osservare come preludio al fare. La psicoanalisi dialoga con: la Clinica, la Psicologia dello sviluppo, la Psicologia del Lavoro; nel 2006 Ricordare, Ripetere, Rischiare. La Psicoanalisi dialoga con gli operatori del disagi; nel 2007: Trasformazioni, Segnali di disagio, Significati. La psicoanalisi dialoga con la clinica, la psicologia dello sviluppo, la filosofia e le neuroscienze. Nel 2008, Convegno: L’uomo senza inconscio? (relazione dal titolo: Se il pianeta inconscio si surriscalda: dall’identità solida a quella viscosa a quella liquida.). Nel 2009 compartecipazione al ciclo: Determinismo e indeterminazione nelle scienze della mente. Nel 2009/10: La casa psicologica. Parole, film, immagini. Nel 2010, Convegno Sfide contemporanee della psicoanalisi. L'ambiguità nella clinica, nella società, nel cinema e nell'arte. Nel 2011,  Ciclo di Seminari La Solitudine.Esplorazioni. Nel 2011: Presentazione del libro di Niels P.Nielsen I colori dell’odio. Analisi di una passione e delle sue maschere; Presentazione del libro di Fausto Petrella La mente come teatro. Antropologia teatrale e psicoanalisi. 23 giugno 2012 Convegno Internazionale Parla con loro: dialoghi psicoanalitici con neonati e…)

Cotraduzione del volume “La situazione psicoanalitica come campo bipersonale” di W. E M. Baranger, R. Cortina, 1990

Il comportamento tossicomanico come dilemma fra cambiamento catastrofico e catastrofe a dosi” (con D. Scotto di Fasano). Analysis, Borla,N°2/1991                                  

Violenza e tragedia classica” Spunti per una riflessione psicodinamica a partire dall'Antigone di Sofocle. In: Il sonno della ragione. Saggi sulla violenza. A cura di M. Rampazi e D. Scotto di Fasano. Dall'Arco, Milano, 1993

Sulla peculiarità dell'agire nello stato autistico della mente”. In Atti Convegno: Agire per non pe­ns­are, non crescere, non vivere. Minerva Medica, Torino, 1994

L’échange à part soi: un point de vue psychanalytique sur une expérience d’échange linguistique.” (con D. Scotto di Fasano) In: Le Français dans le Monde.  Février/Mars 1994

Pensare lo spazio e il tempo”. (con D. Scotto di Fasano) In: “Luoghi e reti”, a cura di M. Rampazi e C. Belloni.  Rubbettino, Catanzaro, 1996

La funzione evolutiva del piacere”. In: “Setting”, Moretti e Vitali, Bergamo, 3, 1997 pag.53

Papà nebbia, mamma palude. Una riflessione sul disagio della genitorialità”. (con D. Scotto di Fasano). In: PSICHE. Borla, 1997, 1, pag.65

Perchè la psicoanalisi? L'avvenire di una delusione”. Relazione ai Sem­inari didattici tenuti presso l'Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli. 7-9 aprile 1997 ( “Le idee del Novecento: l'Inconscio”). Testo rielaborato in: PSICHE. Borla, 1997, 2, pag. 147

Ricordi in cerca di un pensatore” Relazione (Con D. Scotto di Fasano) al Convegno per il centenario della nascita di WR Bion, Torino, 1997 http://www.sicap.it/~merciai/papers/scott.htm.

Questa metà del cielo: una passeggiata nel pensare maschile”. Atti del Convegno: Affettività-Sessualità-Identità. Trento 27 settembre 1997

Fendere: difendere o offendere? Percorsi dell'identità maschile”. Atti del Convegno: La violenza sessuale. Vicenza 11 ottobre 1997.

Accoglimento-Raccoglimento. Psicoanalisi: cura del pensare”.  Relazione al Convegno: Cultura e Spiritualità. Seicentesimo anniversario della Certosa di Pavia. 20-23 novembre 1997. Pubblicata in “Cultura e Spiritualità” a cura di L: Valle, Nardini, Fiesole (FI), 1999

Lo spazio analitico: osservazioni ai margini del campo In:”Setting” N° 6/1998, Moretti e Vitali, Bergamo.

Divenire famiglia: nuovi scenari alla luce di  nuovi bisogni”. (con D. Scotto di Fasano). In: “Strumenti”  N° 3/1998. Guerini Studio. Milano

Lo scudo di Polinice e i pensieri selvatici: ideo-logia ed etero-logia in bioetica”. Relazione al Convegno del Centro Romano della Società Italiana di Psicoanalisi: Nuove geometrie della mente. Bioetica e Psicoanalisi. Roma, 16 ottobre 1998. Pubblicata in “Nuove geometrie della Mente - Psicoanalisi e Bioetica” A cura di L. Preta, Laterza, Roma-Bari, 1999.

Il Perturbante del crescere” Relazione al Convegno “L’età incerta. Riflessioni sull’adolescenza” Pavia, 18 dicembre 1998 Atti a cura di M.Francesconi e D. Scotto di Fasano. Logos, Milano, 1999

La complessità del moltiplicarsi: identità e differenze nella relazione familiare”. Relazione al Centro Culturale “Castel Ivano Incontri”, Trento, 30 maggio 1999 Pubblicata negli Atti “Quaderni di Castel Ivano”  Trento.

Osservazioni sulle relazioni familiari: Amarsi è guardare insieme.” In: Famiglia Oggi.  Anno XXIII  N° 4;  aprile 2000

“Crescere maschi e femmine, oggi” (con D. Scotto di Fasano) In: Pedagogika   n°16  2000

Procreazione assistita e nuove forme di genitorialità: aspetti psicodinamici ed etici della funzione parentale” in T. Todros e F. Vanara: “Nascere nel 2000. Riflessioni per una moderna programmazione” Il Mulino , Bologna, 2001.

Informazione Deformazione Conformazione. Abbiamo ancora bisogno di un “processo di pensiero”?  In “L'Arco di Giano”. Rivista di Medical humanities N°27, primavera 2001. Istituto per l'Analisi dello Stato Sociale. Milano

Perché il teatro a scuola? Alfabetizzazione e rappresentazione delle emozioni” (con D. Scotto di Fasano). In  R. Di Rago (a cura di) Il teatro della scuola. Riflessioni, indagini ed esperienze. F. Angeli 2001

IN-CHIOSTRO. Intimità dei pensieri come preludio all'incontro”. In E. Salvadori e P. Pulina (a cura di)  Il piacere e il mestiere di scrivere.  IBIS, Como-Pavia, 2001

Metafora e Psicoanalisi”. In: C. Morabito (a cura di) La metafora nelle scienze cognitive. McGraw-Hill, Milano, 2002

Intervista a Johannes Cremerius” In: Costruzioni psicoanalitiche”  1/2002. Angeli, pag. 19-54

Governo mentale: il potere dell’inconscio nei processi di pensiero.”  “Vertici” N° 2/2002. EDO srl.

A Conversation of Marco Francesconi with Johannes Cremerius” Journal of European Psychoanalysis, n° 14/2002 pag. 83-108

"Cari padri..." Relazione al Convegno "Chi ha paura di fare i bambini?",  Modena,  4 marzo 2002

“Storie di invasione, storie di esclusione. Psicodinamica del disturbo alimentare”. Relazione al Convegno “Il corpo e il cibo” Vigevano, 5 ottobre 2002

Note di psicodinamica dei disturbi del comportamento alimentare.” Convegno “Briciole” Fondazione AIDA, con il sostegno del Programma “Cultura 2000” della Comunità Europea. Padova, 25-26 ottobre 2002

Nuovi scenari della genitorialità” Relazione al Convegno “Nuovi scenari della genitorialità” del Progetto Europeo Daphne (Programma di sostegno locale transnazionale per prevenire la violenza e l’abuso nei confronti dei bambini nelle famiglie) Verona, 7 –8 novembre 2002.

Offrire parole ai pensieri: la lettura come supporto alla crescita” (con D. Scotto di Fasano) Relazione al Convegno “Nati per leggere. La lettura ai bambini”. Trento 23 novembre 2002.

Un preadolescente in famiglia: ripensamenti di ruoli.” “Pedagogika” Anno VII n° 3, 2003, pag. 17-20

Nuove famiglie. Divagazioni sull’altra scena.” Costruzioni psicoanalitiche, Angeli, 2/2003, pag. 63-84

Discussant alla giornata di studio con  F. Bisagni   Melodie d’O   AFPP  Milano, 1 marzo 2003

Genitorialità. Percorsi di una funzione.” Giornata di studio con F. Bisagni, A. Maggiolini, S. Chiesa, D. Demetrio. Discussant: M. Francesconi. AFPP, Milano, 24 maggio 2003.

Non più, non ancora.  Una riflessione psicoanalitica sul perturbante del crescere in adolescenza” In Barone L. (a cura di) Emozioni e disagio in adolescenza. Unicopli, Milano, 2004

Vivere il bisogno,  vivere il desiderio” Intervento e discussant di G. Genga e E. Gaburri al Ciclo di Convegni  “Vivere la vita”, Milano, maggio-giugno 2004.

Pulsione di morte: un concetto vivo? Interpretazioni della distruttività da Freud a Lars von Trier” (con Zighetti A.) Costruzioni psicoanalitiche, Angeli, 2/2004

Quando il Super-io si fa coltura pura della pulsione di morte. Ulteriori riflessioni sulla distruttività” Costruzioni psicoanalitiche, Angeli, 2/2004

L’appetito: un crimine?” (a cura di M. Francesconi), Angeli, 2004

Il Super-Io coltura pura della Pulsione di Morte. Riflessioni sulla distruttività.” Setting, Quaderni dell’ASP, 18, 2004

Il perturbante del crescere. Identità e cambiamento nei processi di crescita”, Il Vaso di Pandora, Vol.XII, N°2, 2004

La colpa dell’interpretazione, l’interpretazione della colpa” (a cura di M. Francesconi), Bruno Mondadori, Milano, 2005

L’indigestione nell’animo. Lezioni di Psicopatologia”. Frenis Zero. Disponibile nel sito http://web.tiscali.it/bibliopsi/frenishome.htm

A domanda risposta. Una riflessione psicoanalitica sulla medicina del desiderio”. Richard & Piggle, Vol. 13, 1/2005.

L’infertilità: limite o divieto?” (con D. Scotto di Fasano). Richard & Piggle, Vol. 13, 1/2005

Il gelo nel midollo dell’albero. Iperdotazione di distruttività e movimenti planetari della paura”. Hope, n° 6 , dicembre 2005

I lividi dell’animaIncomprensione maligna e frattura dell’oggetto.” Relazione al Centro Italiano Psicologia Analitica,  Milano, 4 febbraio 2006

Nutrirsi di distruzione” Relazione al Convegno “I giovani e il fascino del rischio” Novara,  10-11 marzo 2006 (In stampa)

Deumanizzazione”. Relazione al Festival dei Saperi, Pavia 6-10 settembre 2006

Cura e sperimentazione: dalla monarchia assoluta all’assemblea di condominio. Aspetti psicologici dell’inserimento in clinical trials.” Relazione al Convegno: Il Protocollo di Ricerca Clinica. Aspetti gestionali, etici e rapporto Medico/Paziente. Collegio Borromeo, Pavia, 8 Aprile 2006

La Colpa” Conferenza al Collegio Giasone del Maino, nell’ambito del ciclo “Le Passioni”. Pavia 16-5-2006

Adolescenti e oggetti tantalizzanti. Emozioni, informazioni, cose: il rischio di prendere senza apprendere.” In: Giovani oltre. A cura di  Cardinale U. e Corno D.,  Rubbettino, Catanzaro, 2007

Apprendere dall’esperienza – Esperienza dell’apprendere. L’Infant Observation come momento formativo-didattico in Università” (con: Basile R., Accornero E., Armetti A., Cinquetti L., Lupo A., Nicola L., Recchia F., Ricotti P., Sollazzo R., Trespi V., Ziglioli F.) In: “Percorsi di crescita: dagli occhi alla mente”, a cura di: Cresti L., Nissim S., Borla, Roma, 2007

Il ventre della pecora. Ovvero: chi ha paura dell’inconscio?. Psiche, 1, 2007, p.109-121

C’è ancora un inconscio da osservare?Osservare per interpretare”  Relazione al Convegno: Apprendere dal bambino. Riflessioni a partire dall’Infant Observation. Pavia, 30 maggio 2007

“Se il pianeta inconscio si surriscalda: dall’identità solida a quella viscosa a quella liquida.” Relazione al Convegno: L’uomo senza inconscio? Pavia, 29 febbraio e 1 marzo 2008

Il rispetto: un valore perduto?” Relazione al Convegno omonimo, Udine, 10 maggio 2008

“Psicoanalisi: un vetro appannato?” Rivista di Psicoanalisi, 2008, LIV,1 pagg. 177-184

"Tra-mutazioni antropologiche" Psiche, 2-2008, pagg. 115-136

"Adolescenti: cultura del rischio ed etica dei limiti",2009, M.Francesconi e M.A. Zanetti (a cura di), FrancoAngeli, Milano

"Nutrirsi di distruzione. Adolescenti che volano vicino alla fiamma". In: "Adolescenti: cultura del rischio ed etica dei limiti", cit.

"Trasformazioni e metamorfosi. Scrittura e pensabilità tra Kafka e Freud." (Con D. Scotto di Fasano) In: Balsamo M, (a cura di), Psiche e storia. Il caso clinico, la storia, il metodo. 2009, FrancoAngeli, Milano

"Civiltà del Disagio. Verità liquide, relazioni isteriche d'oggetto e ambiguità." Relazione al Convegno "Sfide contemporanee della psicoanalisi L'ambiguità nella clinica, nella società, nel cinema e nell'arte" Pavia, Collegio Ghislieri, 21-22 maggio 2010

"Apprendere dal bambino" Riflessioni a partire dall'Infant Observation." (M. Francesconi, D. Scotto di Fasano, a cura di) 2009, Borla, Roma

"Osservare per interpretare", In: "Apprendere dal bambino", cit.

"Transformations et métamorphoses. Écriture et «pensabilité» entre Kafka et Freud." (con D. scotto di Fasano) Topique. Revue Freudienne,n°108, L'Esprit du TempsLe Bouscat cedex, pp. 113-133

"Il rispetto: un valore ibernato?" (con D. Scotto di Fasano), Gli Argonauti, n°20, dicembre 2010 pagg. 17-26

Funny games o Veldt? Una riflessione sulle condotte violente”, Relazione alla Giornata di Studio del Centro Studi Per le Psicoanalisi Contemporaneedal titolo:Quale violenza oggi?, Milano, 24 Marzo 2012, con Anne Alvarez (Londra), Francesco Bisagni e Daniela Scotto di Fasano  

“Suoni e rumori della solitudine”Relazione allaSerata Scientifica al Centro Psicoanalitico di Roma, 13 Giugno 2012

“Suoni e rumori della solitudine” relazione al Convegno “Le frontiere della psicoanalisi: il silenzio”. Lavarone, 13-18 luglio 2012

“Ricordi in cerca di un pensatore. Memoria, trauma e ambiguità” Rivista Sperimentale di Freniatria (2/2012 p.75-98)

“L’ambiguità nella clinica, nella società, nell’arte”. M. Francesconi, D. Scotto di Fasano (a cura di) Antigone edizioni (2012)

“Cogiti, ergo sum. La doppia freccia come “metodo relazionale” in Bion” relazione al Convegno ASP: I confini dell’intimastanza. Limiti, aperture e soglie nella costruzione dell’apparato per pensare i pensieri. Con: Giuseppe Civitarese e Marco Francesconi. 1 dicembre 2012, Hotel Dei Cavalieri, Milano

“La mente, mente? Inconscio, metamorfosi, ambiguità e bugia”. Relazione al Seminario del ciclo: La Filosofia sui navigli. Milano, 10 marzo 2013