Dettaglio docente

calendario indicato mensilmente

Piergiorgio Argentero è Professore ordinario di Psicologia del lavoro e delle organizzazioni presso l’Università degli Studi di Pavia, Presidente del Consiglio Didattico di Psicologia e membro del Collegio dei Docenti del Dottorato di Ricerca in Psicologia, Neuroscienze e Statistica Medica.

È autore di oltre 170 pubblicazioni su riviste nazionali e internazionali e di 11 monografie. Ha svolto sia lavori di analisi teorica sia ricerche-interventi in organizzazioni di grandi dimensioni.

È membro del Comitato Scientifico delle riviste Ricerche di Psicologia e Risorsa Uomo–Rivista di Psicologia del Lavoro e dell’Organizzazione. Dal 1991 al 2001 è stato responsabile editoriale della rivista Psicologia e Società. Ha svolto attività di referee per numerose riviste di settore.

Ha partecipato a progetti di ricerca nazionali e internazionali anche con compiti di coordinamento dell’attività di ricerca. È stato responsabile di numerosi progetti di ricerca e di formazione svolti in collaborazione con ASL, ospedali, aziende private, organizzazioni pubbliche, società di formazione.

È membro della European Association of Work and Organizational Psychology (EAWOP), della Associazione Italiana di Psicologia (AIP) e dell'Ordine degli Psicologi.

Principali temi e interessi di ricerca:

- Salute e sicurezza sul lavoro; tale ambito di ricerca riguarda lo studio dei fattori di rischio presenti sui luoghi di lavoro (con particolare attenzione a quelli di natura psicosociale: stress, burnout, mobbing), dell'affaticamento mentale, della prevenzione degli infortuni e della definizione di programmi di formazione finalizzati allo sviluppo della sicurezza e del benessere lavorativo; include anche la problematica del reinserimento lavorativo a seguito di malattia;

- Organizzazione ed efficacia dei servizi sanitari e delle professioni mediche; in tale ambito di ricerca sono approfondite le condizioni di efficacia dell'attività medica, in particolare per quanto concerne il problema della comunicazione medico-paziente e i fattori che contribuiscono all'adesione al trattamento. Sono condotti studi sulla relazione tra burnout degli operatori sanitari e soddisfazione dei pazienti, ed esaminate le specifiche problematiche relative ai lavoratori delle emergenze;

- Strumenti psicometrici utilizzabili in ambito lavorativo per la diagnosi di caratteristiche personali e organizzative. Questo settore di ricerca si riferisce alla costruzione e validazione di strumenti psicometrici utilizzabili con finalità di orientamento professionale, selezione, valutazione del personale, analisi dei climi organizzativi e promozione del benessere lavorativo. Ambiti specifici di studio sono quelli del colloquio/intervista, dei questionari, dei test di attitudine e di personalità;

- Trasformazioni in atto nel mondo industriale, mutamenti lavorativi e nuovi profili di competenze. Quest’area di ricerca include studi finalizzati alla conoscenza delle trasformazioni in atto nel mondo industriale e delle loro influenze sul lavoro umano e sul benessere organizzativo. Sono stati in particolare esaminati i temi della flessibilità organizzativa, del lavoro temporaneo, della soddisfazione professionale e della fiducia organizzativa. Rientrano in questo settore di ricerca anche i sistemi delle aspettative professionali sia dei giovani alla ricerca del primo impiego sia delle persone già inserite in organizzazioni lavorative.

Principali progetti di ricerca in corso:

- Studio, valutazione e prevenzione dello stress lavorativo;

- Il rientro al lavoro dopo eventi cardiaci acuti;

- Predittori del coinvolgimento lavorativo, soddisfazione professionale e benessere organizzativo.

Principali pubblicazioni recenti (ultimi 5 anni):

Lamiani G., Setti I., Barlascini L., Vegni E., Argentero P., Measuring moral distress among critical care clinicians: validation and psychometric properties of the Italian Moral Distress Scale-Revised. Critical Care Medicine, 2016, DOI: 10.1097/CCM.0000000000002187.

Fiabane E., Ferraris E., Ranalletti P., Conti D., Giorgi I., Ottonello M., Argentero P., Dalla riabilitazione delle dipendenze alla reintegrazione al lavoro: risultati di un progetto di reinserimento sociale e lavorativo per giovani con dipendenza da sostanze. La Medicina del Lavoro, 2016, 107, 5, 399-413.

Setti I., Lourel M., Argentero P., The role of affective commitment and perceived social support in protecting emergency workers against burnout and vicarious traumatization. Traumatology, 2016, DOI: http://dx.doi.org /10.1037/trm0000072.

Dordoni P., Argentero P., Occupabilità dei lavoratori senior, intenzione di andare in pensione e sostegno dell’invecchiamento attivo. In S. Carbone e A. Pasquarella (eds.), Punto HR 2016! (2016), p. 91-101, Guerini Next, Milano.

Setti I., Argentero P., Traumatization and PTSD in rescue workers: prevention, assessment and interventions. In C.R. Martin et al. (eds.), Comprehensive guide to post-traumatic stress disorders (2016), p. 301-317, Springer, New York,    DOI 10.1007/978-3-319-08359-9_78.

Argentero P., Cortese C.G. (a cura di), Psicologia del lavoro (2016), Raffaello Cortina, Milano.

Argentero P., Cortese C.G., Prefazione. In P. Argentero, C.G Cortese (a cura di), Psicologia del lavoro (2016), p. XI-XVII, Raffaello Cortina, Milano.

Argentero P., Ferretti M.S., Metodi e tecniche di ricerca in psicologia del lavoro. In P. Argentero, C.G Cortese (a cura di), Psicologia del lavoro (2016), p. 43-66, Raffaello Cortina, Milano.

Spano M., Montagna S., Argentero P., Ambiente e sicurezza sul lavoro. In P. Argentero, C.G Cortese (a cura di), Psicologia del lavoro (2016), p. 67-94, Raffaello Cortina, Milano.

Argentero P., Setti I., Le differenze individuali. In P. Argentero, C.G Cortese (a cura di), Psicologia del lavoro (2016), p. 95-121, Raffaello Cortina, Milano.

Cortese C.G., Argentero P., Il benessere lavorativo. In P. Argentero, C.G Cortese (a cura di), Psicologia del lavoro (2016), p. 209-239, Raffaello Cortina, Milano.

Argentero P., Setti I., Acquadro Maran D., I rischi psicosociali. In P. Argentero, C.G Cortese (a cura di), Psicologia del lavoro (2016), p. 241-293, Raffaello Cortina, Milano.

Argentero P., Fiabane E. (a cura di), Il rientro al lavoro (2016), Raffaello Cortina, Milano.

Argentero P., Fiabane E., Premessa. In P. Argentero, E. Fiabane (a cura di), Il rientro al lavoro (2016), p. XVII-XX, Raffaello Cortina, Milano.

Argentero P., Fiabane E., Perché occuparsi di rientro al lavoro? In P. Argentero, E. Fiabane (a cura di), Il rientro al lavoro (2016), p. 1-70, Raffaello Cortina, Milano.

Fiabane E., Argentero P., Lavorare dopo un evento cardiaco acuto. In P. Argentero, E. Fiabane (a cura di), Il rientro al lavoro (2016), p. 71-102, Raffaello Cortina, Milano.

Argentero P., Sommovigo V., Il rientro al lavoro dopo la detenzione carceraria. In P. Argentero, E. Fiabane (a cura di), Il rientro al lavoro (2016), p. 259-295, Raffaello Cortina, Milano.

Fiabane E., Dordoni P., Argentero P., Indicatori soggettivi e oggettivi di rischio stress e burnout in una residenza sanitaria assistenziale. Giornale Italiano di Medicina del Lavoro ed Ergonomia, 2016, 38, 1, 42-49.

Zemojtel-Piotrowska M., Piotrowski J., Cieciuch J., Calogero R., Van Hiel A., Argentero P., et al., Measurement of psychological entitlement in 28 countries. European Journal of Psychological Assessment, 2015, DOI: 10.1027/1015-5759/a000286.

Setti I., Dordoni P., Piccoli B., Bellotto M., Argentero P., Proactive personality and training motivation among older workers: a mediational model of goal orientation. European Journal of Training and Development, 2015, 39, 8, 681-699.

Argentero P., Dordoni P., Promuovere il benessere organizzativo: vantaggi e utilità dei possibili interventi. In G. De Isabella e G. Majani (eds.), Psicologia in medicina: vantaggi e prospettive (2015), Franco Angeli editore, Milano, p. 125-136.

Setti I., Argentero P., Il benessere nei vigili del fuoco volontari: la mindfulness come risorsa psicologica. Psicologia della salute, 2015, 2, 101-121.

Lamiani G., Borghi L., Argentero P., When healthcare professionals cannot do the right thing: a systematic review of moral distress and its correlates. Journal of Health Psychology, 2015, DOI: 10.1177/1359105315595120.

Dordoni P., Argentero P., When age stereotypes are employment barriers: a conceptual analysis and a literature review on older workers stereotypes. Ageing International, 2015, 40, 393-412, DOI 10.1007/s12126-015-9222-6.

Fiabane E., Flachi D., Giorgi I., Crepaldi I., Candura S.M., Mazzacane F., Argentero P., Esiti professionali e salute psicologica a seguito di vessazioni sul luogo di lavoro: uno studio esplorativo di follow up. La Medicina del Lavoro, 2015, 106, 4, 271-283.

Argentero P., Setti I., Piccoli B., Bellotto M., The impact of mindfulness on psychosomatic complaints among firefighters: The mediator role of vicarious traumatization. International Journal of Business Research, 2015, 15, 2, 7-12.

Dordoni P., Fiabane E., Setti I., Argentero P., Salute occupazionale ed engagement nei lavoratori anziani: Gli effetti di discriminazioni e stereotipi. Sicurezza e Scienze Sociali, 2015, 3, 1, 33-49.

Setti I., Argentero P., Prison personnel: Burnout, stress reactions, and intent to quit. Mediterranean Journal of Social Sciences, 2015, 6, 3, 612-620.

Fiabane E., Giorgi I., Candura S.M., Argentero P., Return to work after coronary revascularization procedure and patient’s job satisfaction: a prospective study. International Journal of Occupational Medicine and Environmental Health. 2015, 28, 1, 52-61, http://dx.doi.org/10.2478/s13382-014-0313-5.

Fiabane E., Giorgi I., Candura S.M., Argentero P., Psychological and work stress assessment of patients following angioplasty or heart surgery: Results of 1 year follow-up study. Stress and Health, 2015, 31, 393-402, DOI: 10.1002/smi.2564.

Fiabane E., Omodeo O., Argentero P., Candura S.M., Giorgi I., Return to work after an acute cardiac event: the role of psychosocial factors. Prevention & Research, 2014, 3, 4, 137-141.

Argentero P., Manstretta D., Setti I., Lavoratori senior: alcuni fattori psicosociali di soddisfazione professionale. In S. Carbone e A. Pasquarella (eds.), Punto HR 2015. Analisi, riflessioni e visioni sulle persone nelle organizzazioni (2014), Guerini e Associati, Milano, p. 11-28.

Setti I., Argentero P., Firefighters welfare. Fire Risk Management, 2014, September, 38-42.

Argentero P., Maisetti M., Valutazione degli aspetti soggettivi dello stress lavoro-correlato: quando e come farla. Dossier Ambiente, 2014, XXVII, 106, 91-101.

Setti I., Argentero P., The role of mindfulness in protecting firefighters from psychosomatic malaise. Traumatology, 2014, 20, 2, 134-141.

Zemojtel-Piotrowska M., Piotrowski J., Argentero P., Baltasescu S., Bardwaj G., et al., Kulturowe wymiary postaw roszczeniowych (Cultural dimensions of entitlement). Psychologia Spoleczna, 2014, 9, 2, 220-240.

Setti I., Piccoli B., Bellotto M., Argentero P., Mindful Attention Awareness Scale: un primo contributo alla validazione italiana. Counseling, 2014, 7, 1, p. 61-72.

Flachi D., Fiabane E., Crepaldi I., Scafa F., Giorgi I., Mazzacane F., Argentero P., Candura S.M., Esiti personali e professionali di molestie e vessazioni sul lavoro: studio esplorativo di follow up. Giornale Italiano di Medicina del Lavoro ed Ergonomia, XXXV, Supplemento al n. 4, p. 151.

Giordano P., Argentero P., Canale A., Lacilla M., Albera R., Evaluation of hearing aid benefit through a new questionnaire: CISQ (Complete Intelligibility Spatiality Quality). Acta Otorhinolaryngologica Italica, 2013, 33, p. 329-336.

Piccoli B., Setti I., Filippi Z., Argentero P., Bellotto M., The influence of job insecurity on task and contextual performance: the mediating role of overall job attitude. International Journal of Business Research, 2013, 13, 3, p. 155-162.

Albera R., Messina A., Argentero P., Pirodda A., Vergnano M.T., Albera A., Cassandro C., Dagna F., Sammartano A.M., Vivere la malattia di Mèniere: valutazione dell’esito di un questionario autocompilato sulla qualità di vita. Otorinolaringologia, 2013, 63, 2, p. 99-106.

Setti I., Argentero P., Lo stress negli operatori di polizia locale: contributo all’adattamento italiano di uno strumento per la misura di stressor operativi e organizzativi. Giornale Italiano di Medicina del Lavoro ed Ergonomia, 2013, 35, 3, p. 157-162.

Setti I., Argentero P., The influence of operational and organizational stressors on the well-being of municipal police officers. La Medicina del Lavoro, 2013, 104, 5, p. 368-379.

Fiabane E., Argentero P., Calsamiglia G., Candura S.M., Giorgi I., Scafa F., Rugulies R., Does job satisfaction predict early return to work after coronary angioplasty or cardiac surgery? International Archives of Occupational and Environmental Health, 2013, 86, 5, 561-569.

Fiabane E., Giorgi I., Sguazzin C., Argentero P., Work engagement and occupational stress in nurses and other healthcare workers: the role of organizational and personal factors. Journal of Clinical Nursing, 2013, 22, 2614-2624.

Munizza C., Argentero P., Coppo A., Tibaldi G., Di Giannantonio M., Picci R.L., Rucci P., Public beliefs and attitudes towards depression in Italy: a national survey. PLoS ONE, 2013, 8(5): e63806. doi: 10.1371/journal.pone.0063806.

Fiabane E., Calsamiglia G., Candura S.M., Giorgi I., Scafa F., Argentero P., Ritorno al lavoro dopo un evento cardiaco acuto: valutazione della percezione di stress e della soddisfazione lavorativa. Risorsa Uomo – Rivista di Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni, 2012, 1, 29-40.

Fiabane E., Giorgi I., Musian D., Sguazzin C., Argentero P., Occupational stress and job satisfaction of healthcare staff in rehabilitation units. La Medicina del Lavoro, 2012, 103, 6, 482-492.

 Setti I., Argentero P., Vicarious trauma: A contribution to the Italian adaptation of the Secondary Traumatic Stress Scale in a sample of ambulance operators. Bollettino di Psicologia Applicata, 2012, 264, 58-64.

Argentero P., Selezione flessibile. Direzione del Personale (2012), 160, 6-9.

 Argentero P., Bruni A., Fiabane E., Setti I., Organizational change and work stress among mental health care staff. In G. Minati, E. Pessa, M. Abram (a cura di), Methods, models, simulations and approaches towards a general theory of change (2012), World Scientific, Singapore, p. 661-671.

Argentero P., Una proposta di approccio obiettivo alla valutazione del rischio stress: il metodo Objective Stress Factors Analysis (OSFA). Risorsa Uomo-Rivista di Psicologia del Lavoro e dell’Organizzazione (2011), 2, 185-200.

Setti I., Argentero P., Organizational features of workplace and job engagement among Swiss healthcare workers. Nursingand Health Sciences (2011), 13, 425-432.

Giorgi I., Calsamiglia G., Fiabane E., Omodeo O., Scafa F., Candura S., Argentero P., Return to work after cardiac rehabilitation: psychological and work stress assessment. The European Journal of Cardiovascular Prevention and Rehabilitation (2011), 18, Supplement 1, S46.

Argentero P., Setti I., Engagement and vicarious traumatization in rescue workers. International Archives of Occupational and Environmental Health (2011), 84, 67-75.