Dettaglio docente

Appuntamento tramite email

Dal 2 Novembre 2015 è ricercatrice a tempo determinato (senior) presso il dipartimento di Scienze del Sistema Nervoso e del Comportamento dell'Università di Pavia.

Dall’A.A.2016/2017: Membro dei docenti responsabili di tutoraggio di dottorati nazionali e internazionali (corso di dottorato di ricerca in “Psicologia, Neuroscienze e Statistica medica”, Università degli Studi di Pavia)

Dall’A.A. 2015/2016 all’A.A. 2017/2018:  Professore di “Psicologia della Gestione delle Risorse Umane” (36 ore) presso il Corso di Laurea in Psicologia, Università degli Studi di Pavia.

Dall’A.A. 2015/2016 all’A.A. 2017/2018: Professore di “Psicologia della Formazione” (36 ore) presso il Corso di Laurea in Psicologia, Università degli Studi di Pavia.

 

Dal 2017, è membro del Local Organizing Committee del 19th EAWOP Congress (Torino, 8-11 maggio 2019)
Nel 2016, membro del Comitato Organizzatore del XIV Congresso Nazionale AIP - Sezione Psicologia per le Organizzazioni “Fotografare la Tigre: reputazione, credibilità e impatto della psicologia delle organizzazioni” (Pavia, 16-17settembre 2016);
E' Membro del Gruppo di Esperti della valutazione (GEV) di Area 11b - Scienze psicologiche;
Membro del Comitato Etico del Dipartimento di Scienze del Sistema Nervoso e del Comportamento, Università degli Studi di Pavia;
Dal 2010 AIP - Associazione Italiana di Psicologia, sezione Psicologia per le Organizzazioni;
Dal 2009 OPL - Ordine degli Psicologi della Lombardia (matricola n. 12855).

- Salute e sicurezza sul lavoro; tale ambito di ricerca riguarda lo studio dei fattori di rischio presenti sui luoghi di lavoro (con particolare attenzione a quelli di natura psicosociale: stress, burnout, mobbing), dell'affaticamento mentale, della prevenzione degli infortuni e della definizione di programmi di formazione finalizzati allo sviluppo della sicurezza e del benessere lavorativo; include anche la problematica del reinserimento lavorativo a seguito di malattia;

- Strumenti psicometrici utilizzabili in ambito lavorativo per la diagnosi di caratteristiche personali e organizzative. Questo settore di ricerca si riferisce alla validazione di strumenti psicometrici utilizzabili con finalità di orientamento professionale, selezione, valutazione del personale, analisi dei climi organizzativi e promozione del benessere lavorativo. Ambiti specifici di studio sono quelli del colloquio/intervista, dei questionari, dei test di attitudine e di personalità;

- Organizzazione ed efficacia dei servizi sanitari e delle professioni mediche; in tale ambito di ricerca sono approfondite le condizioni di efficacia dell'attività medica, in particolare per ciò che concerne il problema della comunicazione medico-paziente e i fattori che contribuiscono all'adesione al trattamento. Sono condotti studi sulla relazione tra burnout degli operatori sanitari e soddisfazione dei pazienti, ed esaminate le specifiche problematiche relative ai lavoratori delle emergenze; partecipazione alle attività del gruppo di ricerca internazionale sul tema del benessere e della percezione della qualità delle cure nel personale sanitario. L'aspetto innovativo è dato dal target della ricerca: se, infatti, la maggioranza degli studi si è focalizzata prevalentemente su professioni infermieristiche, si cerca di spostare (quanto meno, bilanciare) il focus anche su professioni mediche (più difficilmente reperibili e disponibili) e fisioterapisti (molto poco indagati ad oggi), nonché figure di supporto allo staff infermieristico (per es. ASA e OSS).

- Gruppo di ricerca internazionale sul tema del benessere del personale del soccorso, con specifici focus su Burnout e Disturbo Post-Traumatico da Stress. Si intende approfondire la tematica del benessere in riferimento ad alcune specifiche professioni del soccorso: polizia e vigili del fuoco. La finalità di questa collaborazione è quella di approfondire alcuni specifici attuali rischi per tali professioni, quali l'esposizione ad attacchi terroristici, che possono dare esito a varie manifestazioni, quali la sintomatologia post-traumatica e comportamenti suicidari.

Principali progetti di ricerca in corso:

- Rischi psico-sociali nlle helping professions, con specifico rifermento a professioni sanitarie e del soccorso

- Benessere occupazionale in professioni esposte a violenza nei luocìghi di lavoro (furti e rapine)

- Motivazione e Benessere occupazionale nei lavoratori anziani

- Stress lavoro-correlato in diversi settori professionali

- Progetto europeo RED (Reinforce Rescuers Resilience by Empowering a Well-being Dimension).

1. Lamiani G., Setti I., Barlascini L., Vegni E., Argentero P. Measuring moral distress among critical care clinicinas: Validation and psychometric properties of the Italian Moral Distress Scale-Revised (MDS-R). Critical Care Medicine, 45 (3), pp. 430-437.


2. Setti I., Lourel M.; Argentero P. The Role of Affective Commitment and Perceived Social Support in Protecting Emergency Workers Against Burnout and Vicarious Traumatization. Traumatology, 22 (4), pp. 261-270.


3. Chiesa R., Toderi S., Dordoni P., Henkens K., Fiabane E.; Setti I.(2016). Older workers: stereotypes and occupational self-efficacy. Journal of Managerial Psychology, 31 (7), pp. 1152-1166.


4. Setti I., Dordoni P., Piccoli B., Bellotto M.; Argentero P. (2015). Proactive Personality and Training Motivation among Older Workers: A Mediational Model of Goal Orientation. European Journal of Training and Development, 39 (8), pp. 681-699.


5. Argentero P., Setti I., Piccoli B.; Bellotto M. (2015). The impact of mindfulness on psychosomatic complaints among firefighters: the mediator role of vicarious traumatization. International Journal of Business Research, 15 (2), pp. 7-12.


6. Setti I.; Argentero P. (2015). Il benessere nei vigili del fuoco volontari: la mindfulness come risorsa psicologica. Psicologia della Salute, 2, pp. 101-121.


7. Dordoni P., Fiabane E., Setti I.; Argentero P. (2015). Salute occupazionale ed engagement nei lavoratori anziani: Gli effetti di discriminazioni e stereotipi. Sicurezza e Scienze Sociali, 1, pp. 33-49.


8. Setti I.; Argentero P. (2015). Prison Personnel: Burnout, Stress Reactions, and Intent to Quit. Mediterranean Journal of Social Sciences, 6 (3), pp. 612-620.


9. Setti I.; Argentero P. (2014). Welfare state. Fire Risk Management Journal, September 2014, pp. 38-42.


10. Setti I.; Argentero P. (2014). The Role of Mindfulness in protecting Firefighters from Psychosomatic Malaise. Traumatology: An International Journal, 20 (2), pp. 134-141.


11. Setti I., Piccoli B., Bellotto M., & Argentero P. (2014). Mindful Attention Awareness Scale: A first contribution to Italian validation (Mindful Attention Awareness Scale: un primo contributo alla validazione italiana). Counseling, 7 (1), pp. 61-72.


12. Piccoli B., Setti I., Filippi Z., Argentero P.; Bellotto M. (2013). The influence of job insecurity on task and contextual performance: the mediational role of overall job attitude. International Journal of
Business Research, 13 (3), pp. 155-162.


13. Setti I.; Argentero P. (2013). Lo stress negli operatori di polizia locale: contributo all’adattamento italiano di uno strumento per la misura di stressor operativi e organizzativi (Occupational stress in municipal police officers: Contribution to the italian adaptation of a questionnaire for the assessment of the operational and organizational stressors). Giornale Italiano di Medicina del Lavoro ed Ergonomia, 35 (3), pp. 157-162.


14. Setti I.; Argentero P. (2013). The influence of operational and organizational stressors on the well-being of municipal police officers. La Medicina del Lavoro, 104 (5), pp. 368-379.


15. Setti I.; Argentero P. (2012). Vicarious trauma: a contribution to the Italian Adaptation of the Secondary Traumatic Stress Scale. Bollettino di Psicologia Applicata, 264, pp. 58-64.


16. Setti I.; Argentero, P. (2011). Organizational features of workplace and job engagement among Swiss healthcare workers.Nursing & health sciences,13(4), 425-432.


17. Argentero P.; Setti I. (2011). Engagement and Vicarious Traumatization in rescue workers. International Archives of Occupational and Environmental Health, 84, pp. 67-75.


18. Setti I. (2009). La valutazione del rischio stress: il metodo OSFA (Objective Stress Factors Analysis). Personale e Lavoro. Rivista di cultura delle Risorse Umane, 513 (5), pp. 26-32.


19. Argentero P.; Setti I. (2008). Percezione del lavoro, contesti professionali e burnout negli operatori dell’emergenza (Job perception, work conditions and burnout in emergency workers). Giornale Italiano di Medicina del Lavoro ed Ergonomia, 30 (1), Suppl. A, January 2008, pp. A64-A70.


20. Setti I., Dell’Olivo B.; Argentero P. (2007). Prevalence of secondary PTSD symptoms in Italian rescue workers. The Occupational Health Psychologist. Newsletter of the European Academy of Occupational Health Psychology, 5 (2), pp. 9-11.

 

Atti di congressi


Setti I., Sommovigo V., Maiolo M.E., Argentero P. Effetti psicologici dell’esposizione a fattori di stress ambientali nella costruzione di tunnel. In Atti del Convegno AIP, sezione Psicologia per le Organizzazioni, p. 90.


Sommovigo, V., Setti I.;Shea D., Argentero, P. La violenza nei luoghi di lavoro: effetti psicologici di furti e rapine in un campione di tabaccai e gioiellieri. In Atti del Convegno AIP, sezione Psicologia per le Organizzazioni, p. 50.


Setti, I., Brondino, M., Civilleri, A., et al. La percezione della qualità della vita al lavoro nel personale tecnico-amministrativo universitario: una rassegna nazionale. In Atti del Convegno AIP, sezione Psicologia per le Organizzazioni, p. 76.


Setti I. Chair per la sessione tematica “Rischi psico-sociali lavoro-correlati”. In Atti del Convegno AIP, sezione Psicologia per le Organizzazioni, p. 45.


Setti I., Zito M., Colombo L., Cortese G.C., Ghislieri C.; Argentero P. (2016). Benessere e commitment affettivo tra gli operatori volontari delle ambulanze: il ruolo di mediazione del burnout. In Atti
del Convegno AIP, sezione Psicologia per le Organizzazioni, p. 130-131.


Setti I.; Sommovigo V. (2016). Primo contributo alla validazione italiana della scala CSS (Customer-Related Social Stressors). In Attidel Convegno AIP, sezione Psicologia per le Organizzazioni, p. 93- 94.


Dordoni P., Kraus-Hoogeveen S.I., Van der Heijden B.I.J.M., Peters P., Setti I., Fiabane E.; Argentero P. (2016). La relazione tra workaholism e soddisfazione lavorativa: una “loss spiral” lungo tutta
la carriera. In Atti del Convegno AIP, sezione Psicologia per le Organizzazioni, p. 121-122.


Fiabane E., Dordoni P., Setti I., Cacciatori I., Grossi C.; Argentero P. (2016). Carico emotivo ed esaurimento negli operatori sanitari: l’effetto di mediazione della percezione della qualità delle cure. In
Atti del Convegno AIP, sezione Psicologia per le Organizzazioni, p. 78-79.


Setti I.; Argentero P. (2016). Lo stress lavoro-correlato presso l’Università degli Studi di Pavia: valutazione oggettiva e soggettiva. In Atti del Convegno AIP, sezione Psicologia per le Organizzazioni, p. 13-14.


Argentero P., Fiabane E., Setti I.; Giorgi I. (2015). Vessazioni sul luogo di lavoro, esiti professionali e psicologici: uno studio di follow- up. In Atti del Convegno AIP, sezione Psicologia per le Organizzazioni, p. 94.


Setti I., Argentero P.; Fiabane E. (2015). Dedicarsi al lavoro o andare in pensione? Il ruolo della discriminazione percepita e della soddisfazione lavorativa nei lavoratori anziani. In Atti del Convegno
AIP, sezione Psicologia per le Organizzazioni, p. 109.


Setti I., Dordoni P., Fiabane E., & Argentero P. (2014). Le bien-être des sapeurs pompiers volontaires: la ‘mindfulness’ comme ressource psychologique. In Book of abstracts del XVIII Convegno della
Association Internationale de Psychologie du Travail de Langue Française, pp. 258-259.


Fiabane E., Bettinardi O., Dordoni P., Chiesa S., Maini M., Pasetti E., Piepoli M., Rosi A., Setti I., Villani G.Q., ; Argentero P. (2014). La reprise du travail suite à une intervention cardiaque: une enquête
exploratoire sur etat psychologique et sur la qualité de vie des patients cardiaques. In Book of abstracts del XVIII Convegno della Association Internationale de Psychologie du Travail de Langue
Française, pp. 257-258.


Setti I., Piccoli B., Dordoni P., Bellotto M.; Argentero P. (2014). Personalità proattiva e motivazione alla formazione nei lavoratori over 55: il ruolo di mediazione della goal orientation. In Atti del
Convegno AIP, sezione Psicologia per le Organizzazioni “Fare ricerca in psicologia del lavoro e delle organizzazioni: qualità scientifica e impatto sociale”, p. 11.


Dordoni P., Setti I., Fiabane E.; Argentero P. (2014). Il benessere occupazionale nei lavoratori over 55: effetti sull’engagement di discriminazioni e stereotipi. In Atti del Convegno AIP, sezione
Psicologia per le Organizzazioni “Fare ricerca in psicologia del lavoro e delle organizzazioni: qualità scientifica e impatto sociale”, p. 54.


Dordoni P., Fiabane E., Setti I., Cavallini E.; Argentero P. (2014). Percezione del contesto professionale: un confronto fra lavoratori anziani e lavoratori giovani del settore assicurativo. In Atti del VII Convegno Nazionale di Psicologia dell’Invecchiamento (SIPI), pp. 84-85.


Setti I.; Argentero P. (2013). The role of mindfulness in increasing firefighters’ well-being. In Book of abstracts of the 16th Conference of the European Association of Work and Organizational Psychology
(EAWOP), pp. 178-179.


Setti I.; Argentero P. (2013). Il rischio di traumatizzazione vicaria nei vigili del fuoco: la mindfulness come fattore di protezione. In Atti del Convegno AIP, sezione Psicologia per le Organizzazioni “Abitare
zone di confine: incontri possibili tra la psicologia sociale, psicologia del lavoro e delle organizzazioni, tra accademia e realtà sociale”, p. 16.


Musian D., Guido D., Argentero P., Setti I.; Grassi M. (2013). Stress lavoro correlato: validazione statistica del questionario OSFA su un campione di lavoratori bancari. In Atti del VII Congresso Nazionale SISMEC (Società Italiana di Statistica Medica ed Epidemiologia Clinica) “Scoperte scientifiche, evidenze cliniche, misure e metodi”.


Setti I.; Argentero P. (2012). L’impatto di stressor operativi e organizzativi sul benessere degli operatori di polizia locale. In Atti del XVI Congresso AIAMC “Benessere e consapevolezza in psicoterapia”, pp. 65-66.


Argentero P., Fiabane E.; Setti I. (2012). Il rischio stress lavorativo: esperienze di valutazione, indicazioni metodologiche e prospettive di intervento. In Atti del Convegno AIP, sezione Psicologia per le Organizzazioni “AIP 1999-2012: Psicologia, Scienza, Società”, p. 80.


18. Argentero P., Depolo M., Setti I., Vignoli M. (2012). Valutazione dello stress lavorativo in ambito bancario. In Atti del Convegno AIP, sezione Psicologia per le Organizzazioni “AIP 1999-2012:
Psicologia, Scienza, Società”, p. 378.


Fiabane E., Bruni A., Argentero P.; Setti I. (2011). Employees&; perceptions of organizational change in a mental health care centre. In Book of abstracts of the 15th Conference of the European Association
of Work and Organizational Psychology (EAWOP), p. 42.


Setti I., Argentero P., & Bruni A. (2011). Work-related stress risk evaluation: applicative experiences of an objective approach. In Book of abstracts of the 15th Conference of the European Association of
Work and Organizational Psychology (EAWOP), p. 51.


Setti I.; Argentero P. (2011). Predictors of engagement in ambulance personnel. In Book of abstracts of the 15th Conference of the European Association of Work and Organizational Psychology (EAWOP), p. 132.


Argentero P., Fiabane E.; Setti I. (2011). Engagement e benessere organizzativo: un confronto tra gli operatori sanitari di reparti a lunga e breve degenza. In Atti del Convegno AIP, sezione Psicologia per le
Organizzazioni “Senso e prospettive dell’applicare. Nuove declinazioni della Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni”, pp.30-31.


Setti I., Bruni A.; Argentero P. (2011). Valutazione del rischio stress lavorativo nel settore autostradale: un’applicazione del metodo OSFA. In Atti del Convegno AIP, sezione Psicologia per le
Organizzazioni “Senso e prospettive dell’applicare. Nuove declinazioni della Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni”, pp.48-49.


Argentero P., Bruni A., Fiabane E. M.; Setti I. (2010). Burnout e benessere organizzativo negli operatori di un centro di salute mentale. In Atti del IX Congresso Nazionale della Società Italiana di Psicologia della Salute “La Psicologia della Salute tra ricerca e intervento nei servizi sociosanitari, nella comunità, nei luoghi dilavoro e nella scuola”, pp. 332-333.