Lauree Specialistiche in Psicologia DM 509/99 e Lauree Magistrali in Psicologia DM 270

Esami di Stato per l’iscrizione nella sezione A


L’esame di Stato è articolato nelle seguenti prove:

a) una prima prova scritta sugli aspetti teorici e applicativi avanzati della psicologia; progettazione di interventi complessi su casi individuali o su gruppi. L’ambito di riferimento riguarda la psicologia generale, dello sviluppo, sociale, del lavoro o clinica, insieme ad aspetti generali di natura metodologica.

b) una seconda prova scritta sulla progettazione di interventi complessi con riferimento alle problematiche della valutazione cognitiva, dello sviluppo, della prevenzione del disagio psicologico, dell’assistenza e del sostegno psicologico, della riabilitazione e della promozione della salute psicologica. Possono essere presenti aspetti di legislazione e di deontologia professionale (La prima e la seconda prova scritta possono essere presentate simultaneamente all’interno di un’unica prova di esame);

c)  una prova scritta applicativa, concernente la discussione di un caso relativo ad un progetto di intervento su individui ovvero in strutture complesse. Verranno presentati temi differenziati per ognuna delle diverse aree tematiche caratterizzanti gli studi psicologici: generale e sperimentale, sviluppo, sociale e del lavoro, clinico;

d)  una prova orale sugli argomenti della prova scritta e su questioni teorico-pratiche relative all’attività svolta durante il tirocinio professionale, nonché su aspetti di legislazione e deontologia professionale.