L'attività di tirocinio non costituisce rapporto di impiego: gli Enti non possono utilizzare i tirocinanti per attività professionali che si configurino come sostituzione di personale dipendente o consulente e dovranno aver cura di non sovrapporre il tirocinio ad altre attività, nel rispetto delle norme etiche e deontologiche della professione.

 Il tirocinante è tenuto a svolgere la propria attività in accordo con le finalità perseguite dalla struttura/unità operativa in cui si opera, all'interno degli obiettivi concordati, seguendo le indicazioni date dal tutor, in coerenza con le disposizioni e i regolamenti generali dell'Ente. Sarà cura del tutor garantire l'armonizzare tra le attività del tirocinio e gli obiettivi delle strutture/unità operative. 

 L'attività effettuata durante il tirocinio avrà per oggetto i contenuti metodologici inerenti al ruolo e alla funzione dello psicologo, l'uso degli strumenti conoscitivi e di intervento per la prevenzione, la diagnosi, le attività di riabilitazione e di sostegno in ambito psicologico rivolte alla persona, al gruppo. agli organismi sociali e alle collettività. Essa interesserà quindi, ai sensi dell'art. 1 L. 56/89, le applicazioni della psicologia negli ambiti clinico, evolutivo e dell'educazione, generale, sociale, del lavoro e delle organizzazioni, nelle loro differenti articolazioni (di sviluppo dell'individuo, della famiglia, organizzativa e del lavoro, etc..). Le attività di ricerca possono costituire una integrazione alle attività di tirocinio, ma non sostituirsi ad esse, ad eccezione dei tirocini svolti in strutture che abbiano l'ambito di ricerca quale finalità costitutive dell'Ente.

 Al termine di ogni semestre di tirocini. il tirocinante presenta al tutor referente e al Servizio Tirocini una relazione sulla attività svolta.    

 Il programma di tirocinio può essere svolto nell'ambito di un progetto di Servizio Civile Nazionale approvato dal Consiglio di Facoltà. Il programma va comunque presentato, approvato e svolto secondo le modalità indicate nel presente articolo. Qualora il Progetto di Servizio Civile Nazionale non copra l'intero periodo di tirocinio la sede ospitante deve garantirne il completamento.