Indicazioni generali

In linea di massima è consigliabile una preparazione che riprenda ed approfondisca le tematiche affrontate negli esami di base del percorso di laurea (psicologia generale, psicobiologia, psicologia dello sviluppo, psicologia sociale e psicologia clinica). In modo particolare per la seconda e la terza prova è opportuna una conoscenza approfondita degli aspetti metodologici legati alla progettazione di interventi in area sperimentale o clinica.

Alcuni testi presenti sul mercato possono fornire un aiuto adeguato sebbene la combinazione dei testi solitamente utilizzati nei precedenti percorsi di studio possa fornire materiale altrettanto utile, soprattutto per gli aspetti teorici e di inquadramento generale.

E’ inoltre opportuna la conoscenza approfondita del codice deontologico degli psicologi italiani e degli articoli di legge che regolano l’ordinamento e l’abilitazione alla professione di psicologo (vedi sito ordine nazionale degli psicologi, www.opl.it , “La Normativa”).

Per l’iscrizione ed informazioni inerenti (bandi, tempistiche, scadenze) all’esame di stato ci si deve unicamente rivolgere all’Ufficio Esami di Stato dell’Università di Pavia  (per contatti telefonici, email ed indirizzo vedi http://www.unipv.eu/on-line/Home/Didattica/Post-laurea/Esamidistato/Psicologo/articolo420.html)